Utilizzo dei file Bash.

Ci si può ritrovare con file con estensione .sh o .bash questi file sono script bash.

Gli script più semplici,sono un elenco di comandi di sistema,utili spesso per eseguire operazioni ripetitive.

La shell bash è presente nei sistemi UNIX,e GNU\Linux,e permette di fare semplici programmi,script per routine,o programmi più complessi.

Un esempio di script sh ( o bash).

#!/bin/bash

# Presentazione bash.

# Presenta.sh

 echo “Questo è uno script Bash.”

echo

echo “Per dare i permessi per far  funzionare lo script, si usa il  comando da terminale:”

echo “chmod 555 nomefilescript”

echo

echo “oppure tasto destro del muose e scheda permessi.”

echo

echo “Per utilizzare lo script:”

echo “./nomefilescript”

echo

echo “Oppure tasto destro del mouse esegui.”

echo

echo “NOTA:nomefilescript è il nome del file che create per l’occasione,in questo caso presenta.sh.”

echo

echo “CIAO!”

 

exit 0

 

I file bash in genere devono essere salvati con estensione .sh o .bash

Per dare i permessi al file in modo che possa funzionare si usa il comando da terminale, chmod 555 nomefile.

NOTA:il terminale deve essere nella cartella dove si trova il file,nel caso spostarsi con cd /cartella….

chmod

 

Per eseguire lo script si usa il comando da terminale: ./nomefile,

Dopo i comandi dare Invio o Enter.

usoecartella

Il risultato dello script che è scritto sù è questo.

 

eseguito

 

Grazie per l’attenzione,Ciao.

 

Per lo scripting bash cercare: Advanced Bash-Scripting Guide.

Per i comandi in GNU\Linux cercare: Appunti d’informatica libera.

 

Dizio

bash = shell e linguaggio di programmazione.

shell = terminale per utilizzare comandi di sistema o un determinato linguaggio di programmazione.

estensione = la parte alla fine del nome del file che indica alla macchina di cosa si tratta. es. .sh,.mp3,.wav.

cd = programma in UNIX e GNU\Linux per spostarsi tra le cartelle.

permessi = Sotto UNIX e GNU\Linux c’è un sistema di permessi dei file per ragioni di affidabilità e sicurezza.