Le più comuni componenti hardware di un PC.

Componenti hardware dei PC desktop.

I PC, i portatili,smartphone,tablet,sono costituiti di più pezzi,a volte divisi a volte in un unico elemento come negli smartphone.

Le dotazioni ed il valore di un oggetto tecnologico,sià esso in un unico pezzo,o in più elementi montati,è sempre un insieme di componenti hardware,di cui vi accenno qui.

CPU: Central Processing Unit,o processore,è l’unità di calcolo e processazione dati,il suo scopo e prendere gli input ricevuti elborarli e restituire un risultato,tutto questo in segnali elettrici,oggi le cpu sono molto complesse e cì vorrebbe un’articolo a parte per spiegare minimamente la cosa.

CPU

Scheda Madre: La scheda madre del PC è il corpo del pc,essa ospita e mette in connessione i vari elementi del pc,processore,memoria ram,harddisk,schede varie.
La scheda madre ha anche gli attacchi per le periferiche,mouse,tastiera,ecc.

schedamadre

Porte della scheda madre: audio,per connettere i jack audio,cuffie,ecc.
USB,per quello che usate con l’usb,mouse,ecc.
Presa VGA:per connettere gli schermi oggi si usano un po’ diverse.
Connettori per muose e tastiera (non usb).
Porta seriale:serve a conettere stampanti senza usare l’usb o la rete locale,alcune schede hanno anche l’entrata del cavo lan (ethernet).

porte mobo

RAM: Random Access Memory, memoria ad accesso casuale,serve come contenitore per i dati di cui non serve conservare a lungo l’esistenza,ma serve poterli utilizzare in fretta. Essa viene svuotata allo spegnimento del PC,motivo per cui vi dicono di salvare i file su cui lavorate,sennò addio.

RAM

Hard Disk: Disco rigido,è il luogo dove stanno memorizzati i nostri dati,è delicato perfino un granello di polvere fa’ danno.
é come un immenso magazzino,numerato con precisione.

HD

Scheda video: VGA Video grapich adapter,è quella parte hardware che contiene la GPU (grapich Processing Unit),il cuore della graficha del PC,permette di vedere sullo schermo (tutto),è utile per applicazioni professionali che si basano sulla grafica.

VGA

Scheda audio: La scheda audio si occupa dell’audio,il suono detto banalmente,cì si possono collegare,cuffie,microfoni,ed altre perifeiche audio,oppure delle semplici casse per il PC.

schedaaudio

Case: è il contenitore di tutte le cose di cui ho parlato fin’ora,a volte basato sull’estetica,a volte sul aumento delle prestazioni tramite migliore aereazione,o personalizzato.

case

Alimentatore: o ATX e l’alimentatore delle periferiche,delle cose descritte sù,esso è in genere un rettangolo in metallo dove spunta l’attacco per la corrente,trasforma la tensine e l’adatta alla necessita delle varie parti del pc,scheda madre,harddisk,lettori cd,ecc.

Input: Dicesi di segnale in entrata,impulso in entrata,a volte può significare suggerimento.
Output: Dicesi di segnale in uscita,impulso in uscita,o risultato di un input,può anche significare una risposta. E’ la risposta ad uno stimolo (input) in elettronica.

Nota:Gli oggetti inseriti come foto,non hanno lo scopo di fare pubblicità,ma solo di offrire un’esempio visivo,a chi mi segue o legge il blog.

Come configurare una connessione con internet key su Trisquel belenos.

Come configurare una connessione con internet key su trisquel belenos.

Alcune persone oggi preferiscono usare le internet key,qui cerco di spiegarvi la mia esperienza,(non senza traumi).
In base a come è andata a me vi spiegerò come fare.

In primis:
1: Avere una chiavetta internet o no-brand, o compatibile,(alcune funzionano maluccio)
2: Avere l’APN del proprio gestore. (es. tre.it)
3: Ricordare il PIN della SIM o toglierlo.

Cominciamo,inserire la chiavetta in una porta USB, attendere che ci’ sia il colore della lucetta,favorevole.

Aprire il menù delle connessioni in basso,e segliere modifica.

iconarete

Alla schermata con le connessioni,selezionare banda larga mobile,e poi aggiungi.

connessionirete
Verificare che ci sia il proprio modem.

modemusb

Cliccare su Continua.

Scegliere la nazione,poi continua.
Scegliere operatore dalla lista.

operatore

Scegliere il piano tariffario,e mettere l’APN
Nota:ve lo suggerisce a volte il programma di configurazione.

fotoAPN

Premere Continua.

Vi roverete nella schermata della connessione appena creata.

schermconn

Date il nome che preferite in alto
nome utente e password non vi servono quasi mai.
APN: li c’è l’APN,va cambiato in base al vostro operatore.
(Alcuni esempi: internet.wind <- per wind, tre.it <- per la 3,ecc)

Tipo: varie opzioni: Solo 3G,ecc.
Abilitare il roaming ………
PIN: mettere il PIN della SIM se c’è.

Nella schermata Generale.

generale

Potete impostare la connessione automatica.

Nota: grosso modo è uguale per alre distriuzioni Linux,molto simile per Ubuntu,e derivate.

Questa è fatta per Trisquel. Run Free!

trisquel-logo

Si ringrazia la comunità e gli sviluppatori di questo bellissimo sistema,chi legge per la pazienza,buona giornata.

Free in freedom.

Acceno sulle impostazioni di android. kitkat,nel caso di un ngm.

Cercherò di spiegare alcuni impostazioni che si trovano sui smartphone android.

Da notare che possono esserci differenze,tra le versioni di android presenti sullo smartphone o tablet,può essere utile per orientarsi grosso modo.

Entrare nel menù e selezionare Impostazoni,ha l’icona tipo ingrannaggio in genere.

Gestione SIM: Serve appunto a gestire la SIM o più SIM sul telefono.

Si può scegliere quale sim attivare vicino al nome della SIM c’è appunto l’opzione a forma di tasto,on/off.

Scegliere cosa far gestire alla SIM tipo chiamata vocale,ecc. Basta selezionare e scegliere appunto,alcuni tengono di default per la SIM all’interno.

Connessioni dati: se ci’ sono più SIM si può scegliere a quale far gestire la connessione. (internet).

Roaming: Impostazioni per il roaming,ovvero l’uso di segnale di altro gestore in caso di assenza,può servire se’ il segnale è pessimo o assente,del proprio gestore.

Wifi: Serve per accendere il wifi del dispositivo,oppure cercare le reti wifi,connettersi,ecc,come al solito premere attivare il wifi scegliere la rete,e connettersi,se chiede la password scrivere la password.

Bluetooth: come il wifi ma più vicino,serve in genere per scaambiare i file tra dispositivi vicini.

Utilizzo Dati: Mostra la quantità nel tempo di dati,scaricati dal dispositivo,ci’ sono opzioni per vedere le varie connessioni,quanto hanno lavorato.

Altro…: lcune impostazioni meno usate,ma utili.

Moalità aereo: serve quando si è in aereo per evitare di creare problemi alle comunicazioni radio,disattiva le schede a tempo determinato.

Applicazione preferita SMS: permette di scegliere quale applicazione usare per gli SMS.

Tethering e hotspot portatile: Può essere utile per connettere il dispositivo ad tramite wifi,bluethoot,usb.

VPN: Virtual private network,serve ad aggungere il dispostitivo ad una VPN esistente.

Reti mobili: Alcune impostazioni sulla rete,usare il 3G,ed altro.

Profili audio: Permette di configurare,i modi in cui si comporta il dispositivo a seconda della scelta,Generale,silenzioso,riunione,ecc. Di solito la suoneria si sceglie tramite generale,premendo a destra. sull’icona apposita. C’è anche un’opzione per stabilizzare l’audio dell’auricolare.

Dispaly: qui potete regolare bloccoschermo,sfondo,luminosità,Rotazione,sospensione,dimensione carattere.

Memoria: Qui potete vedere quanta memoria è stata usata,ed opzioni che decidono dove mettere i dati.

Batteria:informazioni sulla carica,e cosa ha consumato.

Applicazioni: da qui potete gestire le applicazioni,rimuovere,cancellare la cache,ecc.

Posizione: Gestisce la posizione ci’ sono varie opzioni,GPS,account di posta elettronica,ecc.

Sicurezza: varie cose che riguardano le sicurezza del dispositivo,blocco schermo,codifica telefono,blocco SIM,ecc.

Lingua e input: Qui si gestiscono e opzioni della lingua e dizionari,potete gestire il dizionario personale,il controllore ortografico,ed altro.

Backup e ripristino:vi permette di gestire i backup sui server google,a seconda dei casi,in genere si tratta di contatti,mail,ecc.

Account: gestione del account personale google,sincronizzazione,geolocalizzazione,G+,ecc.

Data e ora: Imposta la data e l’ora,il fuso orario,formato ora,formato data.

Nota: se si vuole impostare data e ora manualmente bisogna mette off Data e ora automatiche,e poi impostare.

On/Off programmato: per far spegnere e accendere il dispostivo in automatico ad un certo orario.

Accessibilità: Alcune opzioni per chi può avere difficoltà,tipo: didascalie,ingrandimento,testo grande,pronuncia password,ecc.

Info sul telefono:Informazioni sul telefono,segnale,versione android,kernel,ecc.

A volte c’è anche stampa,per stampare file all’interno del dispositivo.

In info sul telefono si trova (a volte) l’opzione per aggiornare android ed altro. (serve connessione ad internet)

Testè:

Dispositivo = smartphone o tablet,in alcuni casi pc.

SIM = la scheda inserita nel telefono per telefonare.

hotspot = In pratica un nodo nella rete,tipo quando vedete la connessione senza fili di casa nella lista,se creato vedrete il vostro dispositivo come fosse un router.

router = Serve per gestire più dispositivi connessi.

Display = schermo.

VPN = Una rete internet o intranet privata,a cui di solito sii accede con username e password.

Backup = mettere sù,ovvero conservare copie dei dati per usarli in futuro.

Account = è il vostro profilo quando vi registrate ad un social,o ad una mail.

Spero di continuare ed approfondire l’argomento appena posso,Ciao